Lo studio del progetto è stato stimolato dal fatto che molte strutture per anziani non riescono a soddisfare le richieste di ospitalità in continua crescita per l’aumento dell’età della popolazione. Le attese per essere ospitati possono durare mesi.  Lo scopo è quello di rispondere alle numerose domande  e di fornire eventualmente alloggi convenzionati per aiutare persone prive di un’autonomia nell’espletamento delle funzioni di vita quotidiana.  Altro scopo è quello di creare lavoro e occupazione, attraverso apposite associazioni e società, nonché quello di affiancare un amministratore di sostegno specializzato, nominato da un giudice tutelare, all’anziano e/o disabile che avrà il compito di tutelare i diritti della persona affetta da menomazioni fisiche e psichiche attraverso la gestione del suo patrimonio spesso più complessa del previsto.

INDICE

3.1 – Scopo, idea, cosa, dove, quando e perché.

3.2 – Chi sono i destinatari

3.2.1 Scenario del territorio; 3.2.2 Clienti a cui rivolgersi

3.3      Forma legale

3.3.1 Burocrazia, autorizzazioni, certificazioni; 3.3.2 Polizze assicurative        

3.4 – Prodotti e servizi

3.5 – Piano marketing

3.5.1 Rete di relazioni / Pubbliche relazioni; 3.5.2 Obiettivi di vendita (1° anno; 2° anno; 3° anno); 3.5.3 Campagna pubblicitaria; 3.5.4 Fiere; 3.5.5 Analisi della concorrenza; 3.5.6 Differenze con la concorrenza; 3.5.7 Sito web, volantini, radio, tv, pubblicità; 3.5.8 Ricerche e sviluppi; 3.5.9 Barriere all’ingresso; 3.5.10 Prezzo che scoraggi entrata

3.6 – Piano operativo

3.6.1 Inventario dei rischi; 3.6.2 Assistenza post vendita – Accoglienza; 3.6.3 Costi di gestione fissi; 3.6.4 Costi di gestione variabile; 3.6.5 Break even point; 3.6.6 Capitale investimento iniziale; 3.6.7 Rientro del capitale (previ ott. e pess.)

3.7 – Management e organizzazione

3.7.1 Breafing (riassunzioni/riunioni); 3.7.2 Personale coinvolto; 3.7.3 InfoPoint

3.8 – Traguardi principali

3.9 – Traguardi secondari

3.10 – Struttura e capitalizzazione

3.11 – Piano Finanziario

3.11.1  Garanzie reali; 3.11.2 Fondi/Risorse pubblici; .11.3 Fondi/risorse privati; 3.11.4 Finanziamenti europei

3.12 -Ulteriori considerazioni

3.12.1 Esperienze già vissute con giurisprudenza; 3.12.2 Concorrenti futuri e non con strategia; 3.12.3  Se esiste già un progetto simile; 3.12.4 Punto di forza; 3.12.5 Punto di debolezza; 3.12.6 Trasgressione con rischi e vantaggi; 3.12.7     Magagne, difetti occulti, imperfezioni

3.13 – Conclusioni con Software 1. e 2.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...